Seguici su…

 Ancara su Google  Contatta Ancara su twitter   Siamo anche su Facebook   Ancara in Linkedin   Ancara su Youtube


Start up: adottala!

Tutti ne parlano, ma cosa sono?

Dato che l’argomento è affrontato con competenza da 2 bresciani (Raimondo Bruschi imprenditore e Francesco Zambelli, giornalista) nel libro “Adotta una start-upcon piacere vi segnaliamo il sito dove scaricare il libro http://www.adottaunastartup.com  e ne riportiamo un breve brano

“Start-up in inglese vuol dire avvio, inizio. Se il significato nel campo economico avesse mantenuto quello semantico, avremmo facilmente identificato con la parola “start-up” ogni impresa nata da poco, diciamo con meno di tre anni di vita.

Questo termine però è entrato nel lessico comune dei neo laureati
universitari statunitensi, soprattutto di quelli che da Standford si muovono
tra le aziende della Silicon Valley, generalmente per identificare le nuove
imprese tecnologiche. Si usa nei media, nei libri, nelle lezioni universitarie.

Quando è arrivato in Italia, portava dentro di sé un senso di innovazione e
di giovinezza.

Quando si pensa a una start-up, compare quasi automaticamente nella
mente degli addetti ai lavori un ragazzo con meno di 25 anni, appena uscito
dall’università o studente fuori corso, che ha un’idea innovativa e cerca…”

continua su adottaunastartup.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.